Concorso 2016

Si è svolta L’OTTAVA edizione del concorso, istituito in memoria del Segretario Generale dell’associazione venuto a mancare qualche anno fa. Il concorso, che vuole favorire la pratica della fotografia quale supporto all’attività naturalistica della nostra associazione, si è articolato anche quest’anno nelle sezioni “Botanica” e “Micologica”, aventi il medesimo tema: “TU CHIAMALE SE VUOI EMOZIONI. …ricoprir di terra una piantina verde, sperando possa nascere un giorno una rosa rossa… Anche la vista di un fungo o di un fiore può suscitare una sensazione forte: cerca di trasmetterla con uno scatto”. Madrina della manifestazione: Liride Calò Serbassi.

Il tema voleva stimolare la fantasia dei concorrenti, lasciando ampio margine di manovra nell’interpretazione del tema stesso.

Sono state presentate complessivamente 99 immagini, 56 nella sezione botanica e 43 in quella micologica.

La Giuria, composta da Andrea Traversi (presidente delegato da Luigi Corbò), Bruna Di Lonardo, Liviana Livrieri, Antonello Senni, Ermanno Testi, ha espresso le sue preferenze, individuando le seguenti foto vincenti:

SEZ. BOTANICA

SEZ. MICOLOGICA

 

FOTO

AUTORE

 

FOTO

AUTORE

Carezza d'amore

Caterina Knijn

Coprini di fine estate

Luciano Zonetti

Derviscio

Roberto Nevola

Palizzata a protezione del bosco

Amedeo Schipani

Rosa dopo la pioggia

Amedeo Schipani

Dopo la pioggia

Bruno Caporaletti

Luciano Zonetti si conferma imbattibile nella sezione micologica, classificandosi al primo posto per il terzo anno consecutivo. “Coprini di fine estate” ci proietta direttamente nel bosco: sembra di poter cogliere i funghi solo allungando una mano…

Nella sezione botanica una grossa novità: Caterina Knijn, giovanissima studentessa, non socia, si è aggiudicata il primo posto con “Carezza d’amore”, immagine suggestiva di una farfalla che si posa delicatamente su un fiore di Lantana. Molto curata la composizione e l’uso della luce, qualità peraltro mostrate anche nelle altre immagini presentate in concorso da Caterina.

A questa edizione del concorso hanno partecipato 13 concorrenti, tra i quali 3 non soci e tra questi, come detto, c’è stato il vincitore della sezione botanica.

Nella sezione micologica, alle spalle del vincitore si piazza Amedeo Schipani, alla sua prima partecipazione: ottima la ripresa ravvicinata e dal basso di alcune minuscole Mycena; anche il titolo è azzeccato, “Palizzata a protezione del bosco”. Al terzo posto Bruno Caporaletti, spesso sul podio negli ultimi anni, con “Dopo la pioggia”, scintillante immagine di un gruppo di Pioppini inzuppati di pioggia.

Nella sezione botanica, al secondo posto si è classificato Roberto Nevola con “Derviscio”: il vento sfiora un fiore e gli conferisce un movimento aggraziato che ricorda l’esibizione di un ballerino orientale, intento a raggiungere l’estasi con la danza roteante. Ottimo terzo posto per Amedeo Schipani, presente quindi in entrambe le classifiche, con una immagine, “Rosa dopo la pioggia”, che ha messo in evidenza la buona padronanza della tecnica fotografica.

Seguono le raccolte che mostrano le foto in concorso nelle due sezioni. 

                                                                                             Antonio Lavagno

Foto sezione BOTANICA

Foto sezione MICOLOGICA

Share and Enjoy:
  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • PDF
  • RSS
  • email

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Traduci il sito

    Translate from:

    Translate to: