Mostra 2018

La Mostra Micologica ha avuto un successo superiore alle nostre aspettative. La scommessa di farla in una zona densamente popolata nella media periferia romana si è dimostrata vincente. I visitatori sono affluiti numerosi, affollando la struttura messa a disposizione dal V Municipio: la Casa della Cultura di Villa De Santis, al Parco Casilino-Labicano. La manifestazione è stata inaugurata dal nostro Presidente Onorario Luigi Corbò.

Rispetto all’Aranciera del Semenzaio di San Sisto che ci ha ospitato negli anni passati, la Casa della Cultura ha spazi espositivi più contenuti, ma dispone di una sala per conferenze decisamente più ampia e accogliente del gazebo che allestivamo in precedenza.

Alcuni visitatori sono venuti ripetutamente, il sabato e la domenica, sia di mattina che di pomeriggio. La conferenza "Gli odori e i sapori dei funghi", tenuta dal noto micologo Riccardo Mazza, autore di numerosi libri di micologia, ha registrato un interesse grandissimo e ha fatto riempire la sala delle conferenze al punto da non esserci più posto neanche in piedi. "La commestibilità dei Funghi" e "Funghi commestibili e tossici a confronto", tenute rispettivamente da due micologi della nostra associazione, Pino Conserva e Antonio Mallozzi, hanno ugualmente messo a dura prova la capienza della sala, e anche in questi casi molte persone sono rimaste in piedi.

Sono stati molto apprezzati dai visitatori il "Boschetto incantato", allestito all'entrata della mostra da Maria Teresa Restaino con l’aiuto di altri volenterosi collaboratori, e lo spazio destinato al microscopio, presidiato da Bruno Caporaletti e, a turno, da alcuni micologi.

I funghi in mostra sono stati veramente tanti, almeno 300; avremmo avuto bisogno ancora di più spazio per esporre tutti quelli che i nostri raccoglitori hanno portato. Anche le ballette di funghi coltivati, procurate da Achille Zuchegna, hanno stimolato la curiosità dei visitatori.

Il buon risultato è stato conseguito grazie al contributo di tutti i soci che nei giorni precedenti e durante la mostra hanno promosso l‘evento; predisposto i tavoli, i cartelloni e gli ambienti; raccolto i funghi; registrato la raccolta, apposto i cartellini e disposto sui tavoli i funghi determinati dai micologi (alcuni esterni), coordinati da Andrea Traversi (responsabile scientifico della Mostra); accolto i visitatori all’ingresso e durante il percorso; allestito sia per l’inaugurazione che per il pranzo di sabato e di domenica una tavolata ricca di pietanze e dolci.

Seguono alcune immagini che illustrano l’evento.

Share and Enjoy:
  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • PDF
  • RSS
  • email

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Traduci il sito

    Translate from:

    Translate to: