Redazionale

Care amiche e cari amici,

l'anno 2019 volge al termine ed è il caso di fare un bilancio del secondo semestre trascorso.

Diciamo subito che le molte attività che ci hanno impegnato hanno avuto un discreto successo ed una ottima partecipazione dei nostri associati.

Nel periodo 1-8 settembre siamo stati per l'annuale settimana micologica in Alto Adige, a Castelrotto (BZ), facendo buona raccolta di funghi, splendide escursioni a piedi e una piccola ma vivace mostra micologica con oltre 100 specie esposte.

In settembre e novembre abbiamo organizzato due corsi di formazione micologica per il rilascio del "patentino" per la raccolta dei funghi, con la partecipazione di circa 50 persone, ora nuovi soci della nostra associazione.

Su richiesta dell’Università Agraria di Canale Monterano, abbiamo organizzato e sviluppato un corso di formazione micologica in tre giornate (19, 26 e 27 ottobre), in cui abbiamo concentrato le 14 ore di insegnamento. Il corso è stato seguito da 10 persone, che hanno tutte conseguito l’attestato di frequenza.

Durante gli incontri del lunedì, sempre molto frequentati, sono stati effettuati approfondimenti a carattere micologico e botanico, in particolare: generi Macrolepiota e Lepiota (a cura di Alessandra Coppola); genere Russula (Enzo Ferri) in due giornate; “Frutti selvatici commestibili e velenosi” (Paolo Lavezzo); “Intossicazioni da funghi” (Amedeo Schipani); genere Lactarius (Francesco Tozzi).

Abbiamo fatto un weekend micologico in ottobre, a Cascia (PG) in Umbria, nei giorni 11, 12 e 13, e diverse escursioni di un giorno, tra cui un'escursione per erbe selvatiche nei pressi di Subiaco, organizzata da Maria Teresa Restaino, molto ben riuscita, nella quale abbiamo potuto osservare numerose varietà di erbe e fiori, ben illustrate dal nostro esperto Paolo Lavezzo. Tra le escursioni micologiche, sempre molto seguite e premiate dal ritrovamento di molte specie fungine, ricordiamo: a Collegiove, ai Castelli Romani, a Manziana, ad Allumiere, a Santa Severa e a Nettuno.

Infine abbiamo organizzato la nostra 18esima Mostra Micologica, che ha avuto un indiscutibile successo sia in termini di specie esposte (325), sia di visitatori, nonostante il tempo inclemente.

Per il primo semestre 2020 abbiamo già messo in agenda diverse attività, tra cui le più importanti saranno: un corso di formazione micologica per il conseguimento del "patentino per i funghi" nel mese di gennaio; un corso di botanica in tre lezioni, "La Foglia", con approfondimento di struttura, funzioni e morfologia, a febbraio, a cura del sottoscritto; un corso sulle erbe selvatiche commestibili, tenuto a marzo da Paolo Lavezzo, ormai un appuntamento fisso, che si ripete ogni anno a partire dal 2009; un weekend botanico a maggio e uno micologico a giugno.

A ciò si aggiungeranno i consueti appuntamenti del lunedì e le escursioni botaniche e micologiche, che potrete scoprire nel dettaglio consultando la sezione “Attività”.

Insomma, anche per il 2020 prevediamo un primo semestre ricco di attività, merito dei nostri soci che non si tirano indietro davanti alle difficoltà e che danno il massimo delle loro capacità.

Auguro a voi tutti, con tutto il cuore, buone feste e un sereno anno nuovo.

Un cordiale saluto,

Amedeo Schipani

Share and Enjoy:
  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • PDF
  • RSS
  • email

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Traduci il sito

    Translate from:

    Translate to:

IN EVIDENZA

Assemblea ordinaria di Nuova Micologia

L’Assemblea dei Soci 2016, che si è svolta mercoledì 27 aprile, ha rinnovato alcune cariche sociali. Maggiori dettagli sui risultati nella sezione Attività/Eventi sociali....

Read more »

Categorie degli articoli pubblicati


Fatal error: Call to a member function children() on a non-object in /web/htdocs/www.nuovamicologia.eu/home/wp-content/plugins/social-crowd/social_crowd.php on line 218